Domande frequenti - COME E’ REGOLATO L’AFFIDAMENTO DEI FIGLI MINORI?

La modalità ordinaria di affidamento prevista con la legge n. 54/2006 è l’affidamento condiviso dei figli minori ad entrambi i genitori. Tuttavia, è possibile che il Giudice disponga l’affidamento dei figli ad uno solo dei genitori qualora ritenga che l’affidamento all’altro sia contrario all’interesse dei minori. La domanda di affido esclusivo nel sistema normativo attualmente vigente viene, pertanto, valutata in via residuale qualora le circostanze concrete del caso rendano inopportuno l’affidamento bigenitoriale.



<< Torna indietro

NOVITÀ DALLO STUDIO

NELL'INTERESSE DEL MINORE ASPETTI DEONTOLOGICI DELLO PSICOLOGO E DEL GIORNALISTA

 

leggi tutto ›
vedi tutte le novità ›

 

DOMANDE FREQUENTI

PER I FIGLI MINORI SERVE SEMPRE L’ASSENSO ALL’ESPATRIO DI ENTRAMBI I GENITORI?

Il nostro Ordinamento prevede, come regola generale, il necessario assenso di en-trambi i genitori per il rilascio di un documento…

 

leggi tutto ›
vedi tutte le domande frequenti ›